Volga Cosmetici sceglie BioDizionario Approved. Intervista al titolare Gabriele Volpi

In ambito di cosmesi, la qualità del prodotto e la sua naturalità sono elementi di estrema rilevanza per i consumatori. Oltre allo scopo e all’efficacia del cosmetico, ci si chiede quale sia la formulazione e come sia stato prodotto. Conosciamo Volga Cosmetici, da anni in questo settore.

Dott. Gabriele Volpi, titolare di Volga Cosmetici

Alcune indicazioni sul BioDizionario Approved:

Si tratta di un marchio di garanzia utilizzato dalle aziende per dare prova della biocompatibilità dei cosmetici. I prodotti “BIODIZIONARIO APPROVED” garantiscono il rispetto di uno standard severo il cui ottenimento è riservato solo a prodotti con caratteristiche etiche ed ecologiche di altissimo livello. Alcuni esempi:

  • Assenza di ingredienti di derivazione animale (solo prodotti rigorosamente vegan che abbiano già superato lo standard etico VEGANOK)
  • Assenza di ingredienti catalogati con “semaforo rosso” o “semaforo doppio rosso” sul sito web www.biodizionario.it (con valutazione in continuo aggiornamento)
  • Utilizzo di materie prime naturali o biologiche.

Scopri di più sul sito ufficiale di BioDizionario.

VOLGA COMETICI, laboratorio di produzione e confezionamento di prodotti cosmetici nato nel 2004, è tra le primissime aziende ad aver aderito allo standard.  Le linee conformi al marchio di garanzia BioDizionario Approved si compongono di dermocosmetici ad alta tollerabilità, per pelli sensibili, reattive e sensibilizzate, con formulazioni originali. “Il mare addosso” i “Body Butter“sono linee che si compongono di detergenti, scrub ,saponi ed emulsioni cremose per il corpo: prodotti rispettosi della pelle e dell’ambiente. Puoi consultare la gamma completa a questo link: www.veganok.com/it/company/volga-cosmetici

Abbiamo intervistato il Dott. Gabriele Volpi, chimico farmaceutico, fondatore del Laboratorio Volga che ci ha raccontato con professionalità e passione ciò che ispira quotidianamente il loro lavoro.

Qual è la vostra mission primaria?

Noi creiamo dei prodotti sulla base di due proncipi fondamentali: bontà dermatologica (deve essere buono per la pelle e funzionale) e basso impatto ambientale. I prodotti devono essere buoni ed efficaci in primis: poi arriva lo studio sulla texture e sulla profumazione. Non usiamo sostanze che non sono utili dal punto di vista dermatologico come ad esempio siliconi, conservanti, profumazioni con allergeni: non sono sostanze necessariamente nocive ma non sono utili ai fini della qualità del prodotto. Da questo punto di vista, lo studio delle materie prime è assolutamente prioritario per noi.

Il prodotto “free from” è un trend in crescita di cui si parla sempre di più e in maniera sempre più accurata. Quali sono i “senza” su cui la vostra azienda ha investito e lavorato maggiormente?

Senza sostanze di origini animale perché non sono necessarie; senza parabeni, senza siliconi, senza PEG (composti sintetici, di derivazione petrolifera) e senza petrolati. Abbiamo formulato i prodotti in modo che siano conformi al BioDizionario  ai fini della bontà della dermatologica di una determinata formulazione. Le faccio un esempio: il caso del conservante methyilparaben (un parabene) . È stato dimostrato che non risulta essere nocivo ma preferiamo non usarlo perché non aggiunge nessun tipo di utilità all’interno delle nostri prodotti: non è funzionale nell’ottica della creazione di prodotti buoni a livello dermatologico. Ho selezionato nel Biodizionario ciò che era compatibile con questa filosofia. Quindi invece di un olio di vaselina, utilizziamo un burro a base vegetale come il karitè; sopperisco all’uso di un silicone con una cera vegetale. Spesso si vedono etichette lunghissime in ambito cosmetico; noi lavoriamo per sottrazione, diversamente.

Tutti i passaggi produttivi vengono seguiti ed implementati interamente presso il vostro laboratorio, giusto?

Sì dalla lavorazione della materia prima fino al confezionamento. Usiamo materie prime acquistate da produttori e distributori italiani certificati. Vendiamo poi ad eroristerie, farmacie, profumerie e parafarmacie. Il nostro è un mercato di nicchia e produciamo a livello artigianale. La nostra è una produzione per piccoli lotti e freschi. Non facciamo mai magazzino per mesi proprio per garantire un prodotto sempre fresco.

Come mai avete scelto il marchio di garanzia Biodizionario Approved?

Perché ci è sembrato che il BioDizionario fosse il riferimento migliore per garantire ai nostri clienti, la qualità sulla quale lavoriamo costantemente. Il nostro è un laboratorio attivo da 14 anni e inizialmente producevamo per conto terzi. Abbiamo fatto tesoro di questa lunga esperienza e abbiamo scelto ciò che è buono ed efficace; e l’abbiamo adattato ad un mercato green.

Progetti per il futuro?

Abbiamo pronte moltissime formulazioni ma entriamo nel mercato lentamente proprio perchè stiamo lavorando sulla qualità e sulla naturalità di ognuna di esse. In questo momento ci stiamo concentrando sulle colorazioni naturali. Vogliamo continuare ad offrire prodotti di ottima qualità senza essere mai banali o scontati: vogliamo aggiungere sempre quel quid che ci distingue e contraddistingue, dalla formulazione al packaging. I nostri contenitori in plastica alimentare ad esempio, simili a barattoli di vetro, sono molto apprezzati e ne siamo felici.

Un prodotto di maggior successo all’interno delle vostre linee?

Tutti i prodotti della linea “Il mare addosso” sicuramente: sono davvero molto apprezzati.

Puoi consultare la scheda azienda e la gamma di prodotti proposti, a questo link: www.veganok.com/it/com

Conclude la Dott.ssa Erica Congiu, biologa nutrizionista responsabile del BioDizionario e del marchio di garanzia BioDizionario Approved:

Volga cosmetici incarna perfettamente il concetto che la cosmesi eco-bio non è necessariamente “seriosa” e che si possono formulare prodotti esteticamente accattivanti, dalle profumazioni sublimi, nel pieno rispetto della natura. C’è questa idea abbastanza diffusa che passare alla cosmesi eco-bio significhi rinunciare alla sua componente “frivola”, che a noi donne piace tanto. Quindi creme grigiastre dalle profumazioni delicate, un po’ “erbose” e confezioni anonime e spente. Volga Cosmetici invece ci sorprende con la sua linea di prodotti colorati, divertenti e dalla qualità ineccepibile…perché anche l’occhio vuole la sua parte!

Sei un’azienda che opera in ambito di BioCosmesi e vuoi maggiori informazioni sul marchio di garanzia BIODIZIONARIO APPROVED per i tuoi prodotti? Per iniziare il percorso di verifica puoi inviare una email a [email protected]

  1. Marisa Mamaveg 4 luglio 2018, 13:00

    Io li ho provati, devo dire che utilizzarli è davvero un piacere, hanno fragranze straordinarie e sono davvero funzionali .
    Adoro lo scrub!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti