VIDEO INTERVISTA Giornata mondiale della sicurezza alimentare: quali scenari ha aperto il Covid-19?

7 giugno 2020: seconda edizione della Giornata Mondiale della sicurezza alimentare. Quali sono gli orizzonti e gli scenari che si sono dispiegati nel contesto della pandemia da Covid-19? Ne abbiamo parlato con la Dott.ssa Paola Cane, consulente aziendale e CEO di Mia Solution SRL.

Il 7 giugno è la Giornata Mondiale della sicurezza degli alimenti proclamata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Si tratta di un’occasione per celebrare i benefici del cibo sano e sicuro e una opportunità per tutti di riflettere su qualcosa che spesso diamo per scontato: la sicurezza degli alimenti. Qual è la situazione in Italia e nel mondo nel contesto che stiamo vivendo? Ne parliamo con la Dott.ssa Paola Cane specialista di product compliance, valutazione e il monitoraggio delle performance di prodotti nonché autrice di due libri sul management aziendale della crisi.

Guarda il video dell’intervista alla Dott.ssa Paola Cane

Intervista a cura di Laura Serpilli direttrice di Osservatorio VEGANOK  e con la regia di Francesca Ricci direttrice di VEGANOK Tg News

Gli argomenti trattati nell’intervista:

1. Differenza c’è tra Food Security e Food Safety

2. L’Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato recentemente un documento sulla sicurezza alimentare (Indicazioni ad interim sull’igiene degli alimenti durante l’epidemia da virus SARS-CoV-2) dedicato sia agli operatori del settore alimentare che devono seguire la corretta igiene nella produzione primaria, controllare e tracciare i prodotti, dare informazioni al consumatore attraverso una idonea etichettatura, sia ai consumatori che devono seguire regole precise in ambito domestico di igiene, conservazione e consumo degli alimenti. Cosa è cambiato in questa fase dall’arrivo della pandemia e quali sono le problematiche più diffuse?

3. Gli impianti di lavorazione e confezionamento della carne di tutto il mondo stanno affrontando la gestione di nuovi focolai di Covid-19: Stati Uniti, Canada, Australia, Germania, Spagna, Irlanda e anche un piccolo outbreak in italia nel barese.  (Ne abbiamo parlato qui: Stabilimenti di lavorazione della carne e focolai di Covid-19 in tutto il mondo: qual è la situazione?) Perché il Coronavirus ha trovato terreno fertile proprio negli stabilimenti di lavorazione della carne?

4. La sicurezza alimentare nel settore della produzione della carne è minata da numerose e continue truffe in tema di frodi e contraffazione di marchi: basti pensare ad esempio allo scandalo sulla produzione di prosciutto che ha preso il nome di Prosciuttopoli o al maxi sequestro di Gennaio 2020 di carne proveniente dalla cina potenzialmente affetta da peste suina. Si tratta di una filiera che è travolta da continui scandali. Qual è la situazione su questo fronte?

5. Il documento internazionale  “COVID 19 Impact on the Food Industry – From Reaction to Proaction”. La versione italiana è curata dalla Dott.sa Paola Cane e ha lo scopo di accompagnare e agevolare i ristoratori nella ripartenza.

Clicca QUI e guarda il video dell’intervista alla Dott.ssa Paola Cane

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti