VEGANOK TG NEWS: online la nuova edizione settimanale

Nuova edizione della rassegna settimanale: in questo video di pochi minuti, ecco le principali notizie curate negli ultimi sette giorni dalla nostra redazione.

Alimentazione vegetale, sostenibilità, etica, personaggi e molto altro: ogni settimana ti raccontiamo il mondo vegan, attraverso le notizie e gli approfondimenti curati dalla redazione di VEGANOK Network. Cosa aspetti? La strada verso il cambiamento inizia dalla consapevolezza!

Guarda il video con tutte le notizie della settimana:

Con 96 vittorie all’attivo e con 7 mondiali conquistati, Sir Lewis Hamilton è considerato uno dei migliori piloti di Formula 1 di tutti i tempi. La scorsa domenica è tornato sul podio al Gran Premio del Qatar, ma Hamilton spicca anche come uno degli atleti vegani più famosi (e influenti) del mondo. Grazie alla sua popolarità, il pilota sta contribuendo a diffondere una maggiore consapevolezza sulla scelta vegan, che ha abbracciato nel 2017.

Vincente, vegano, fiero di esserlo: Lewis Hamilton, uno dei migliori piloti di sempre

A dispetto di quanti la considerano innaturale, il mondo è pronto ad accogliere la carne coltivata in laboratorio: partendo dal presupposto che la carne è uno status symbol difficile da sradicare, è vero anche che sempre più persone (e, di conseguenza, aziende) sono interessate alle alternative, prima tra tutte proprio la clean meat. Un report della multinazionale Merck, esplora il potenziale impatto della carne coltivata sulla società, sull’industria alimentare e sul futuro del consumo di carne. Qual è il punto di vista degli esperti rispetto alla innaturalezza della carne “pulita”?

Carne creata in laboratorio: innaturale e dannosa o utile compromesso?

Cresce l’interesse per i formaggi vegan, il cui mercato raggiungerà un valore di 5,64 miliardi di dollari entro il 2028, registrando un CAGR del 12,4%. A fornire un’analisi dettagliata sul settore è un nuovo report a cura di ResearchAndMarkets.com, la principale società che si occupa di report e analisi di mercato a livello internazionale. Secondo gli esperti, cresce a ritmi sostenuti l’attenzione per il veganismo tra i consumatori, in particolare tra i millennial, con effetti importanti anche sul mercato dei formaggi vegetali. A guidare il cambiamento, la crescente consapevolezza sulle questioni etiche e ambientali legate all’industria lattiero-casearia, che incoraggia i consumatori a optare per prodotti alternativi.

Il boom del formaggio vegan: il settore varrà quasi 6 miliardi di dollari entro il 2028

Gli iconici bastoncini di pesce del Capitan Findus diventano vegan: anche la storica azienda svedese dei surgelati segue le tendenze di mercato, proponendo un’alternativa 100% vegetale ai classici bastoncini di merluzzo. Il prodotto fa parte della linea Green Cusine – creata lo scorso anno per rispondere alla richiesta di alimenti più sostenibili – e promette di riprodurre fedelmente l’aspetto e il sapore dei bastoncini di pesce, ma partendo da una base di fiocchi di riso.

Capitan Findus diventa vegan, arriva l’alternativa vegetale ai bastoncini di pesce

A giovedì prossimo con le notizie della settimana!

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Vai alla barra degli strumenti