VEGANOK TG NEWS: online la nuova edizione

Nuova edizione di VEGANOK TG NEWS realizzata da Francesca Ricci in collaborazione con OSSERVATORIO VEGANOK. Ecco tutte le notizie della settimana e gli approfondimenti.

GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA:

La vegan meat sta per diventare più economica della carne animale. È quanto si dice nel report del Good Food Institute. Lis Specht, a capo dello studio dice: “È quasi inevitabile che l’industria del sostituto vegetale finisca per essere competitiva con la carne convenzionale in termini di costo. In realtà, questo punto di svolta potrebbe concretizzarsi relativamente presto”. Continua a leggere la notizia qui:

La “Vegan meat” diventa sempre più competitiva: parliamo di prezzo

Un comitato di 300 persone di scienza e cultura, tra cui moltissimi esperti di fisica del sistema Terra e del clima hanno firmato la lettera aperta scritta da Roberto Buizza, fisico all’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e coordinatore dell’iniziativa federata sulla climatologia con Scuola Normale Superiore e Scuola IUSS Pavia. Il motivo? Chiedere con forza una presa di posizione sul cambiamento climatico. Gli scenari futuri “business as usual” (cioè in assenza di politiche di riduzione di emissioni di gas serra) sono catastrofici e quantificabili. Continua a leggere la notizia qui:

Sistema economico e cambiamento climatico: è ora di agire. La lettera aperta degli scienziati

Le vendite di prodotti sostenibili crescono. Solo negli Stati Uniti, un’indagine Nielsen ha rilevato che, i consumatori con un’attenzione all’acquisto ponderato spenderanno fino a 150 miliardi di dollari in beni di largo consumo (FMCG) entro il 2021. Ma chi è il consumatore sostenibile? Che volto e che abitudini ha? I sustainable shoppers tendono ad essere giovani con abitudini in transizione, ben istruiti; vivono in contesti urbani. Le aziende possono utilizzare questa visione di alto livello per inquadrare le esigenze e le richieste nell’ambito di questo trend al consumo. Continua a leggere la notizia qui:

Spesa sostenibile: di cosa si tratta?

La stella del tennis Novak Djokovic ha vinto la finale di Wimbledon per la quinta volta. Djokovic ha battuto l’ex campione Roger Federer in un match della durata di quattro ore: la partita finale del singolo più lungo nella storia di Wimbledon. Si è assicurato un posto nelle finali di Wimbledon lo scorso anno dopo una vittoria contro il vecchio rivale Rafael Nadal. L’atleta nato in Serbia, ha adottato una dieta a base vegetale per motivi di salute diversi anni fa e attribuisce il successo della sua prestazione in campo alla sua alimentazione plant based. Continua a leggere la notizia qui:

Il campione Novak Djokovic, stella di Wimbledon: “il mio successo e l’alimentazione vegetale”

Food Evolution è la prima azienda a marchio VEGETALOK. Prodotta dall’azienda italiana Joy Food che si trova a Piegaro in provincia di di Perugia, la gamma di prodotti basati sulle proteine della soia, sono davvero stupefacenti, sia come gusto che come struttura. Questi prodotti sono il risultato di una sofisticata tecnologia nata in Olanda che permette lo stiramento della cellula proteica in un filamento, un processo meccanico e termico con macchinari giganteschi. Si riesce ad ottenere un prodotto con stesso gusto della carne ma molto più sano perché ottenuto con ingredienti vegetali di altissima qualità. Sarà dedicato ampio spazio all’interno del format VEGANOK Speciale Aziende condotto da Laura Serpilli.

Approfondimento sullo standard VEGETALOK disponibile qui: Nasce VEGETALOK: il marchio del mondo vegetale

 

  1. Il tg dell’Osservatorio è ogni edizione più interessante. È un onore portare certi argomenti nella case della gente direttamente nel loro televisore…
    🙂

    Reply
  2. le buone notizie ci aiutano ad andare avanti con la nostra missione, sempre più persone scelgono l’alternativa vegan per ragioni etiche e salutistiche. Per quanto riguarda il clima, finché i nostri governanti finanzieranno gli allevamenti intensivi, come potranno considerare il pericolo emissioni gas serra? Troppi interessi economici a discapito del pianeta.

    Reply
  3. Riflettevo che è veramente importante riuscire ad abbassare i costi degli alternativi alla carne per riuscire a sensibilizzare un pubblico più ampio. Go vegan!

    Reply
  4. Tutte notizie attuali e interessanti! Brave ragazze!! 🙂

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti