VeganFest 2018: la presentazione ufficiale del libro “BioDizionario”.

La Dott.ssa Erica Congiu e Sauro Martella

Da quasi 20 anni il BioDizionario vuole aprire la strada al consumo consapevole. Come valutare un ingrediente all’interno di una formulazione?

La nomenclatura a semaforo ideata dal fondatore del BioDizionario Sauro Martella, è diventata nel tempo uno standard affermato, di semplice comprensione e molto efficace. All’interno della piattaforma www.biodizionario.it è possibile analizzare i singoli ingredienti, ma anche inserire liste di ingredienti complete per ottenere l’analisi del prodotto con un solo click: una metodologia che ha garantito un enorme successo all’inziativa.

Nel 2017, quattro enormi novità:

  1. È stata cambiata la veste grafica del sito web www.biodizionario.it rendendola ottimizzataper la consultazione tramite smartphone
  2. Affianco alla valutazione a semaforo, sono state aggiunte le descrizioni degli ingredienti
  3. Sono stati inseriti anche tutti gli additivi alimentari
  4. Grazie al lavoro del team BioDizionario e sotto la supervisione e la direzione della Dott.ssa Erica Congiu è nato lo standard di qualità BIODIZIONARIO APPROVEDutilizzato dalle migliori aziende come garanzia sulla biocompatibilità dei prodotti cosmetici, detergenti e alimentari.

Una escalation che ha permesso al progetto di conquistare la stima e la fiducia dei consumatori.

E ora, un ulteriore passo in avanti: il BioDizionario diventa un libro. Scritto a quattro mani da Sauro Martella fondatore di VEGANOK Network e del progetto BioDizionario e dalla Dott.ssa Erica Congiu ed edito Terra Nuova Edizioni, rappresenta un lavoro editoriale che non può certamente mancare nella libreria degli appassionati di eco cosmesi e di tutti coloro che acquistano prodotti cosmetici.

Il libro è stato presentato ufficialmente alla XII edizione del VeganFest a Bologna:

 

  1. Frequentavo in passato e utilizzavo il vostro biodizionario salvo poi smettere di dargli credibilità appena resomi conto che il giudizio sui bollini colorati veniva cambiato a seconda delle convenienze.

    Reply
  2. Trovo molto utile biodizionario anche se mi auguro che l’ulteriore passo avanti sarà poter, attraverso una fotografia agli ingredienti di un prodotto, capirne il risultato, senza dover scrivere a manina ogni singolo ingrediente, visto che spesso le liste sono lunghe e con nomi complessi…

    Reply
  3. Che bello!!! Oggi ho usato per la prima volta al supermercato la guida comprata al veganfest 😃 le signore vicine la volevano tutte 🤣 e mi chiedevano di controllare i loro prodotti… lettore del biodizionario mi inventerò un nuovo lavoro

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti