TuttoFood 2019: al Seeds&Chips la parola chiave è “sostenibilità”

Nell’ambito del TuttoFood a Milano, si è svolta anche la manifestazione Seeds&Chips, ormai giunta alla sua quinta edizione. Uno spazio internazionale il cui focus è la sostenibilità e l’evoluzione alimentare. All’interno dell’articolo, continua la rassegna delle aziende partecipanti al TuttoFood che hanno presentato ed esposto prodotti VEGANOK.

Seeds&Chips, the Global Food Innovation Summit: si tratta del più importante evento internazionale dedicato alla Food Innovation. Ricchissimo il parterre di speaker italiani e internazionali. É un focus sulle tecnologie impiegate nel settore della produzione alimentare, fornendo ai visitatori tante soluzioni e innovazioni all’avanguardia. Start-up, università, istituzioni, opinion leader e policy maker presentano le strategie applicate alla filiera agroalimentare.

Vertical farming indoor

Da nuovi cibi all’utilizzo dei super food, fino allo studio di packaging sostenibili, il focus è la relazione tra sistema alimentare e impatto ambientale. Nello storytelling del padiglione, grande spazio dedicato ad economia circolare, rapporto tecnologia-sostenibilità e distribuzione delle risorse.

lampade e strutture per la coltivazione indoor

Nell’area espositiva, decine le startup provenienti da tutto il mondo. In primo piano, il tema sul plastic free e della svolta in chiave vegetale del consumo alimentare. Diverse, le realtà che lavorano sui sostituti vegetali ai prodotti di origine animale. 

Presentata anche la Toyota a idrogeno prodotta in serie dalla casa giapponese. La Mirai,  era già stata dichiarata ‘World Green Car’ : la casa produttrice dice: “Con l’ibrido abbiamo cambiato il mondo dell’auto; con l’idrogeno cambieremo il mondo”

“Sostenibilità” è senza dubbio il tema più ricorrente e il concetto più sostenuto durante tutto l’arco della manifestazione TuttoFood. Il pannello in foto dice: “le scelte che facciamo oggi tracciano il percorso per le generazioni che seguono.” Ma qual è davvero la strada che vogliamo percorrere? Non possiamo permettere che la sostenibilità diventi semplicemente un business, un claim da usare per pubblicizzare un prodotto; dobbiamo esigere dal comparto produttivo che prenda seriamente in carico la questione dell’impatto ambientale di ciò che viene prodotto. Il cambiamento del settore alimentare è lo snodo fondamentale in questa fase storica.

Uno tra i più importanti report pubblicati dall’Università di Oxford dal titolo “Reducing food’s environmental impacts through producers and consumers” è stato reso noto nelle pagine del Journal of Science.

Joseph Poore ricercatore a capo dello studio aveva affermato:

“Una dieta vegana è probabilmente l’unico modo per ridurre l’impatto sul pianeta Terra, non solo al livello di emissioni di gas serra ma anche per ciò che concerne l’acidificazione globale, l’eutrofizzazione, l’uso del suolo e l’uso dell’acqua. È molto più efficace che ridurre il numero di volte in cui si vola o acquistare un’auto elettrica.”

Diamo in questo articolo spazio a tutte le aziende presenti al TuttoFood che hanno scelto di produrre vegan per rispondere alle esigenze di consumatori sempre più attenti al consumo sostenibile e di valore.

Abbiamo cominciato la nostra rassegna in questi due articoli:

TuttoFood 2019: il successo del prodotto vegan!

TuttoFood 2019 con gli Chef della VEGANOK Academy: quale relazione tra prodotto e innovazione?

Continuiamo con la presentazione delle aziende che hanno esposto prodotti vegan conformi al rigido standard VEGANOK. Se la nostra battaglia per la sostenibilità si combatte anche al supermercato, ecco una gamma di prodotti da mettere nel carrello:

Roberto Industria Alimentare – Oriora –  Curtiriso – Molino Andriani – Hoplà – Polli – Cirio – Il Viaggiator Goloso – Montalbano Food – Molino Rossetto – Saclà – Tuscus – F.S.T. Fabbrica Sughi Toscana – Magrini Le Delizie – Molino Chiavazza – Semenzato Pane – Inpa – Crich – Dacasto – La Madia – CastelFood – Piave 1938 – Valverbe – Bio’s – Fermanette – Montemonaco – Luzi – La Torrente – Bio Trevisan – Di Leo – OrioraMilano Veg – Martino – Tasty – Terre di Puglia – Fiorentini – Casa Milo – Maffei – Tarall’oro – Paolo Forti – BellaVita – Pastificio Sa Panada – La Piadineria di Riccione – Strapizza 

 Complimenti al lavoro di tutte le aziende partecipanti! 

 

 

 

  1. Sempre più prodotti VEGANOK, sempre più consapevolezza, sempre più animali liberi!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti