Scuola di legge di Harvard: debutta il corso di legge per i diritti animali

Guidata da esperti in diritti degli animali, il nuovo corso “Animal Law & Policy Clinic” della Ivy League si concentrerà su questioni che riguardano gli animali da allevamento, la fauna selvatica e gli animali in cattività allo scopo di creare cambiamenti legali duraturi per tutte le forme di vita.

La Harvard Law School (HLS) ha annunciato il lancio di un nuovo programma che formerà i suoi studenti alla difesa dei diritti degli animali. La Animal Law & Policy Clinic farà parte del Animal Law & Policy Program (ALPP – Legge sugli animali e programma politico) di HLS e si concentrerà su questioni che riguardano animali da allevamento e in cattività, fauna selvatica, argomenti relativi ai cambiamenti climatici, sfruttamento dei lavoratori nell’agricoltura animale e altri argomenti affini con l’obiettivo di creare futuri leader nel movimento di protezione degli animali.

La Animal Law & Policy Clinic di HLS formerà e preparerà i nostri laureati a intraprendere carriere nel campo della protezione degli animali, produrre contenziosi di impatto e analisi delle politiche a beneficio del movimento di salvaguardia dei diritti e fornire una piattaforma di fama internazionale per educare il grande pubblico a le molte questioni urgenti che riguardano la legislazione e la politica sugli animali“, ha affermato la professoressa Kristen Stilt, direttrice della facoltà ALPP. Il progetto sarà guidato dalla Prof. Katherine Meyer (che 26 anni fa ha fondato lo studio legale leader per la protezione degli animali Meyer Glitzenstein & Eubanks) e l’istruttrice clinica Nicole Negowetti (esperta di politica dei sistemi alimentari riconosciuta a livello nazionale).

“Sono onorata di aiutare a lanciare la Animal Law & Policy Clinic presso la Harvard Law School“, ha affermato Negowetti. “Il progetto fornirà una formazione eccezionale per una nuova generazione di sostenitori mentre identifichiamo e perseguiamo strategie legali di grande impatto per realizzare un sistema alimentare resistente, sano e giusto, a beneficio sia degli animali umani che di quelli non umani.” Offrirà agli studenti un’esperienza pratica in contenzioso, legislazione, prassi amministrative e politiche, sia negli Stati Uniti che a livello internazionale.

La legge sugli animali è un campo di vitale importanza e in rapida crescita“, ha affermato il decano della HLS John F. Manning. “. Il nostro corso per le politiche e le leggi sugli animali offrirà agli studenti un’esperienza nel mondo reale in questo campo fiorente, basandosi sulla lunga tradizione di pedagogia innovativa della Harvard Law School e preparando i futuri laureati ad affrontare importanti sfide sociali.

HLS è una delle 167 scuole di giurisprudenza in gli Stati Uniti che ora offrono un corso di giurisprudenza sugli animali – un aumento sostanziale considerato che nel 2000 il numero di facoltà che hanno offerto corsi simili ammontava a 9.

Come ha spiegato Gabriel Wildgen ’20, copresidente della HLS Animal Law Society, “La facoltà di livello mondiale mi ha permesso di concentrarmi sul mio particolare interesse nell’intersezione tra crudeltà verso gli animali da allevamento e le innovazioni alimentari che stanno rendendo obsoleti i prodotti animali. QUesto progetto per le politiche e le leggi sugli animali di Harvard rappresenterà un altro enorme passo avanti per Harvard e per il campo della legislazione sugli animali nel suo insieme, e sono entusiasta di prendere parte a questo rivoluzionario lavoro.”

 

  1. Ottima iniziativa, il futuro non può prescindere dal riconoscimento dei diritti di ogni essere vivente e senziente.

    Reply
  2. Queste notizie riempiono il cuore grandissima Laura Serpilli che ci informa di tutto ciò che accade nel mondo!
    Speriamo che anche altre università possano introdurre questa materia per poter migliorare il mondo 🙏🏻

    Reply
  3. Una bellissima notizia, “diritto animale” dovrebbe essere una materia di studio ovunque nel mondo! Se non sbaglio, anche in Cina esiste da poco un’iniziativa del genere, chissà quando toccherà anche a noi..

    Reply
  4. A quanto pare ci stiamo sensibilizzando in vari paesi del mondo alla condizione animale! Questa è veramente una bella notizia.. Mi auguro che un giorno ogni singolo animale sia tutelato è protetto.

    Reply
  5. Avatar
    Milvia Angela Codazzi 20 Agosto 2019, 12:09

    Bellissima ed ottima iniziativa questa e speriamo che tanti altri paesi seguano l’esempio dell’università di Harvard.

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti