Roberto Industria Alimentare: quando la digitalizzazione fa bene all’azienda

Roberto Industria Alimentare, azienda veneta che dagli anni ’60 è leader in Italia per la produzione di pane e grissini, ha avviato un processo di digitalizzazione del lavoro che ha consentito di raddoppiare il proprio fatturato dal 2011 e migliorare la gestione dei servizi: ecco perché

Roberto Industria Alimentare, storica azienda veneta leader in Italia nella produzione di pane e grissini, ha completato con successo un grande lavoro di digitalizzazione dell’azienda che ha impattato su tutti i processi di produzione, con risultati eccezionali. Il salto logistico digitale ha consentito di gestire in maniera più funzionale la merce in uscita, disponendo al contempo di dati completi e affidabili che risultano di fondamentale importanza per un’azienda di queste dimensioni.

La digitalizzazione della logistica ha permesso di fare meno affidamento sulla responsabilità e le competenze individuali, per passare a una gestione standardizzata affidata principalmente alla tecnologia: un salto di qualità che ha consentito di rivedere tutto il sistema di tracciabilità dalla materia prima al prodotto finito. E i risultati non hanno tardato ad arrivare: la digitalizzazione consente di risparmiare tempo e fatica per chi lavora in magazzino, in favore di un lavoro più preciso e puntuale e meno soggetto a errori. Ma il progetto non si ferma, perché Roberto Industria Alimentare si avvia verso l’Industria 4.0, spingendo ulteriormente sull’automazione e sulla digitalizzazione del lavoro. Finora l’azienda è stata in grado di raddoppiare il proprio fatturato dal 2011 – anno in cui è nato il processo di digitalizzazione – a oggi e ha migliorato la gestione dei servizi, del magazzino e degli stabilimenti partner proprio grazie a questo salto tecnologico e a una gestione moderna del lavoro.

Un lavoro di altissima qualità che consente all’azienda di essere una delle più importanti e note in Italia nel settore dei panificati, tanto da aver aperto le porte in maniera considerevole anche al mercato plant-based: Roberto Industria Alimentare ha infatti creato la linea “EsSenza”, interamente composta da prodotti 100% vegetali, per i quali ha ottenuto la certificazione VEGANOK perché realizzati in conformità con il nostro rigido standard etico. La gamma di prodotti include grissini, pane tramezzino, panini hamburger, pane bauletto, snack salati, piade, pane per hot dog e per questo copre ampiamente tutte le necessità: dallo snack al finger food fino allo street food. Alcuni prodotti sono disponibili anche in versione a base di grano integrale più ricchi di fibre.

Scopri la linea completa dei prodotti conformi allo standard VEGANOK cliccando sul pulsante in basso:

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

  1. Un esempio di imprenditoria virtuosa e moderna !
    Ah inoltre ottimi prodotti!

    Reply
  2. Avatar

    Li conosco sono quelli con la confezione verde che compro sempre perché il pane da tramezzini è più soffice degli altri

    Reply
  3. Veramente interessante scoprire come aziende storiche possano migliorare la produttività grazie alla tecnologia!

    Reply
  4. Avatar

    Poverini! Non avete capito che il Digitale ci crea molta Dipendenza? Abbandonate Industria 4.0, non vi è bastato la lezione di Tesla? Di Chn? Basta un Attacco Hacker o una Tempesta Solare per Fermare la Tecnologia, continuate che fallirete! Slogan: “Chi Innova, Fallisce!” Puntiamo sulla Tradizione che è la Garanzia del Futuro! Vi ho Avvertito!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti