Rimini Wellness 2019: Fitness&Cibo, un connubio indissolubile

Rimini capitale internazionale dello sport e del benessere durante i giorni del Rimini Wellness che si è concluso ieri 2 Giugno 2019. Grande interesse per l’alimentazione funzionale e per i prodotti alimentari proteici sia per lo sport a livello amatoriale che per l’attività agonistica.

Rimini Wellness è la più grande manifestazione al mondo dedicata a fitness, benessere, business, sport, cultura fisica e sana alimentazione: un evento che riunisce tutte le maggiori aziende del mondo del benessere: dai produttori di attrezzature per l’attività fisica alle palestre, dal mondo del training fino al relax passando per chi si occupa di alimentazione funzionale.

Noi di Osservatorio VEGANOK eravamo lì per documentare come il legame tra forma fisica e cibo salutare stia diventando sempre più solido.

“Mens sana in corpore sano”: la frase latina, che significa mente sana in corpo sano, è frutto di una saggezza antica. Chi pratica attività fisica sa benissimo quanto sia gratificante per corpo e anima, fare sport mantenendosi allenati e in forma.

Ma quanti sono gli sportivi in Italia? Alcuni dati sul fitness:

In Italia, gli appassionati del fitness sono circa 18 milioni l’anno, il che rende il nostro Paese secondo solo alla Germania nelle classifiche Europee. Le Regioni con più sportivi sono Lombardia (19% degli abitanti), Veneto (11%), Emilia-Romagna, Lazio (entrambe al 10%), Toscana (8%), Campania (6%), Puglia e Sicilia (entrambe al 4%).

Il giro d’affari stimato delle attività sportive non agonistiche legate al fitness nel nostro Paese è di circa 10 miliardi di euro l’anno. A livello europeo il nostro continente è quello in cui le attività di fitness sono più diffuse: il numero di praticanti supera quello degli USA e muove un giro d’affari di 26,3 miliardi di euro, contro i 23,3 degli Stati Uniti.

Sport e cibo: una combinazione vincente.

Stando ai dati ufficiali legati al numero di sportivi, ciò che emerge è che quello dell’alimentazione funzionale allo sport, è un settore che riguarda un numero davvero consistente di persone che per passione, per culto del corpo o per agonismo fanno della forma fisica una vera a propria filosofia di vita.

Al Rimini Wellness 2019, si è tenuta la sesta edizione del FoodWell Expo, una vetrina di aziende che lavorano per offrire prodotti alimentari in linea con le esigenze dello sport. Un importante momento di business, aggiornamento e formazione. All’interno dell’area anche cooking show, degustazioni guidate, focus sui prodotti, corsi di cucina. Queste le aree in esposizione durante l’evento:

  • Alimenti Funzionali
  • Nutraceutici
  • Pre/probiotici
  • Salute e benessere
  • Nutrizione, Fitness, sport
  • Naturali e ”free from”
  • Regimi dietetici particolari
  • Integratori alimentari e farmaceutici

Ciò che abbiamo rilevato è che il mondo vegetale e vegan risulta essere ottimamente rappresentato con un incremento sia in termine di interesse da parte dei consumatori che di linee proposte lato produzione.

Parola d’ordine: PROTEINE. Tutti sono alla ricerca del prodotto proteico: dallo snack al pasto per la colazione; dall’integratore fino al prodotto da consumare post allenamento. Sono sempre di più le aziende che propongono proteine 100% vegetali più sostenibili e più tollerabili: dalla farina addizionata con proteine di pisello fino al latte vegetale a base di semi oleosi fino alla barretta a base di frutta secca e pasta a base di legumi. I professionisti lo confermano e gli sportivi vegan raggiungono obiettivi ambiziosi che sono sotto gli occhi di tutti: ricordiamo tra tutti i massimi esponenti dello sport agonistico a livello mondiale, il successo di Massimo Brunaccioni, natural body builder vegano, campione del mondo e membro del comitato sportivo di AssoVegan – Associazione Vegani Italiani Onlus.

Molte le aziende che hanno esposto prodotti VEGANOK a garanzia della qualità dei propri prodotti. Tra le aziende più rappresentative che hanno partecipato all’evento, ricordiamo:

Molino Andriani con il brand Felicia e l’offerta di pasta a base di legumi 
Terra e pane con una ricca offerta di bevande vegetali
Ultimate Italia con i suoi integratori per la salute, le prestazioni sportive e il benessere
Fugar con i suoi gelati Olvi e le sue creme Coronelli
Proaction con i suoi integratori
.

Abbiamo deciso di attribuire una menzione speciale all’azienda Fiberpasta  che ha presentato una farina proteica molto versatile a basso indice glicemico. Si tratta di FARINAPRO, un preparato di farina con proteine pensato principalmente per l’alimentazione di atleti sportivi. La combinazione di proteine di legumi (pisello) e cereali (grano) permette di avere un prodotto ad alto valore biologico con un eccellente profilo aminoacidico. Ingredienti: farina di grano tenero 0, proteine isolate di pisello (30%) glutine di grano, inulina.

Lo sport e il movimento dunque continuano ad ispirare moltissime persone verso uno stile di vita sano, equilibrato all’insegna della cura di sé e del benessere. Una alimentazione corretta e consapevole è senz’altro una condizione necessaria per raggiungere questo  obiettivo.

Ma si può fare sport ad alta intensità e seguire un’alimentazione 100% vegetale? La risposta è sì. Ecco l’intervista ai campioni del mondo Eleonora Ambroggi e Massimo Brunaccioni che sono stati ospiti alla XII edizione del VeganFest 2018 a Bologna .

 

 

.

  1. Nello sport la sana e corretta alimentazione non può che essere vegan

    Reply
  2. Se gli sportivi seguissero tutti
    un’ alimentazione Vegan, otterrebbero molto più risultati in tempi più ristretti. Eppure ancora c’e’ gente che si mangia uova a colazione petto di pollo e riso, nel 2019! Informazione!!!

    Reply
  3. Se tutti seguissero una alimentazione vegan, anche i “ non sportivi “, starebbero molto meglio
    Per gli sportivi dovrebbe essere ovvio seguire una sana e corretta alimentazione , per i non sportivi ancora più nevessario vista la vita più sedentaria
    Se ne deduce che lo
    Sport e la sana e corretta alimentazione vegan sono la sola via d’uscita per un corpo sano e quindi per una mente sana ed un cuore votato al rispetto di ogni creature e del Pianeta !

    Reply
  4. Per chi fa sport l’alimentazione è fondamentale per mantenere il corpo sano e pulito e sicuramente l’alimentazione vegana è la migliore in assoluto. Le proteine si trovano nei vegetali e non è assolutamente necessario uccidere nessuna creatura vivente.

    Reply
  5. Erica Congiu
    Erica Congiu 5 Giugno 2019, 9:49

    Pratico sport a livello amatoriale e non ho mai avuto problemi con l’alimentazione vegana, anzi, da subito le mie energie sono aumentate. Prima di fare un giro in bicicletta mangio banane e datteri e sento che potrei tranquillamente scalare l’everest 😀 Fortunatamente anche gli integratori proteici ormai sono facilmente reperibili e aiutano qualora non si riesca a raggiungere il proprio fabbisogno con gli alimenti “interi” (il che è comunque fattibile). L’alimentazione vegana, ricca di frutta, verdura e quindi antiossidanti, rende il sangue più fluido e ossigenato…si può definire un doping naturale!

    Reply
  6. Possano tutti questi sportivi comprendere che amore per se stessi, il proprio corpo sia anche amore per la vita tutta e quindi possano comprendere che un’alimentazione vegetale equilibrata può soddisfare tutti i loro bisogni senza aver tolto nulla a nessuno.

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti