Report Latte Vegetale 2020

Il consumo di latte vaccino registra un calo importante: un declino accelerato dalla pandemia in corso. Non diminuisce invece la popolarità delle varie tipologie di “latte” vegetale, ormai amato in tutto il mondo. Il report, scaricabile gratuitamente, fornisce un’analisi del settore delle bevande vegetali a 360°.

“Dalla soia all’avena, dagli anacardi alla canapa: la varietà del “latte” plant-based continua a crescere di pari passo con l’interesse globale verso il consumo vegetale: un mercato che raggiungerà un valore di 74,2 miliardi di dollari entro il 2027.”
worldplantmilkday.com

La qualità e la quantità di prodotti plant-based attualmente sul mercato rappresentano una valida ragione per introdurli nella routine alimentare quotidiana. Perché passare al vegetale? Per contribuire attivamente a ridurre l’impatto sull’ambiente, per il miglioramento della salute e sopra ogni cosa, per promuovere alternative che possano liberare gli animali coinvolti nelle filiere produttive del settore lattiero caseario. Il latte vegetale è uno dei prodotti emblema della rivoluzione vegetale in atto; riesce ad interpretare perfettamente il cambiamento con alti livelli di innovazione e di recettività da parte dei consumatori. Le alternative vegetali al latte continuano a farsi strada nel mondo mainstream degli acquisti. L’interesse dei consumatori descrive un potenziale molto interessante di questo mercato.

Quali elementi incentivano le aziende a sviluppare nuove formule in un  mercato sempre più competitivo?

  • Maggiore attenzione agli aspetti salutistico nutrizionali
  • Crescente consapevolezza etica della popolazione
  • Aumento della pubblicità sui media
  • Ampliamento degli assortimenti nei canali di vendita
  • Domanda della popolazione intollerante al lattosio

La propensione all’acquisto sta cambiando: anche coloro che non sono dichiaratamente vegan si stanno orientando verso alternative vegetali. I “dual buyers” (quelli che mettono nel carrello sia latte che bevande di origine vegetale) percepiscono ad esempio la loro salute generale, come un fattore importante che li spinge a scegliere sempre più frequentemente l’alternativa plant-based rispetto a quella di origine animale.

Tematiche contenute nel report

  1. Introduzione
  2. Consumo di latte vaccino in calo
  3. Perché passare al latte vegetale?
  4. Comprendere l’impatto etico del latte vaccino
  5. Misurare l’impatto ambientale
  6. Salute: il latte è una buona scelta?
  7. La rivoluzione plant-based: il mercato dei sostituti
  8. Milk sounding: non chiamatelo latte!
  9. Latte e formaggi vegetali: i numeri del settore
  10. I marchi italiani scelgono VEGANOK

Clicca sull’immagine e scarica gratuitamente il report di Osservatorio VEGANOK sul latte vegetale: www.osservatorioveganok.com/Report-latte-vegetale-agosto-2020.pdf

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti