Quanto vale davvero il mercato dei sostituti vegetali ai prodotti animali? Almeno 16 miliardi di dollari

Un’indagine del Good Food Institute (GFI) ha studiato l’entità degli investimenti nel settore dei sostituti vegetali ai prodotti a base di carne o lattiero caseari. Secondo il report, nel 2017 e nel 2018 sono stati realizzati una grande maggioranza ($ 13 miliardi) dei $ 16 miliardi di investimenti in società alimentari che sviluppano prodotti plant-based.

Gli investitori stanno finanziando con ingenti capitali, marchi alimentari vegan. I marchi che trattano sostituti vegetali ai prodotti a base di carne o lattiero caseari hanno attirato oltre $16 miliardi di investimenti nell’ultimo decennio.

Il cibo vegetale è più popolare che mai e gli investitori prestano attenzione. Dal 2009, oltre $16 miliardi sono stati investiti in prodotti vegetali solo negli Stati Uniti. Dopo che la Beyond Meat si è quotata in borsa e il titolo è cresciuto del 163% nella sola prima giornata di trattazione, il Good Food Institute (GFI) ha pubblicato dati che mostrano il crescente interesse per le aziende che lavorano nel plant-based.

Leggi la notizia qui: Wall Street diventa vegan: la Beyond Meat vola a +163%

Il report è disponibile sul sito ufficiale della GFI: State of the Industry reports

Secondo il report, nel 2017 e nel 2018 sono stati realizzati una grande maggioranza ($ 13 miliardi) dei $ 16 miliardi di investimenti in società alimentari a base vegetale. Più di metà delle acquisizioni di società ha avuto luogo in questo lasso temporale.

Nell’ultimo decennio sono state acquisite 19 aziende vegane, di cui 10 si sono verificate negli ultimi due anni. Il dairy free è una categoria che cresce a gran velocità e costituisce il 13% del totale del mercato del latte al dettaglio negli Stati Uniti. Ne abbiamo parlato in un approfondimento, disponibile a questo link: Latte vegetale: quali sono i numeri di questo settore?

Se il mercato del sostituto vegetale alla carne dovesse ricevere la stessa attenzione, potrebbe valere più di 40 miliardi di dollari entro i prossimi 10 anni, secondo gli analisti del settore. L’IPO di Beyond Meat gioca un ruolo importante in queste stime; la sua IPO è la più grande negli Stati Uniti in quasi 20 anni e ha portato la sua valutazione a salire da $ 1,2 miliardi a oltre $ 3,8 miliardi.

Per quantificare questa attività di investimento, GFI ha utilizzato la piattaforma PitchBook Data per condurre un’analisi personalizzata degli investimenti negli Stati Uniti nei settori di riferimento. Grandi investimenti anche nell’ambito della produzione di carne in vitro. Nel 2018, sono state fondate 11 nuove aziende portando il numero totale a 27.

Fonte: report ufficiale

“Investitori e imprenditori stanno capitalizzando un cambiamento globale nel modo in cui la carne viene prodotta. L’opportunità di mercato qui è enorme “, ha dichiarato il direttore esecutivo di GFI, Bruce Friedrich. E ha aggiunto in un comunicato ufficiale: “Il cambiamento in termini di valori dei consumatori ha creato un mercato favorevole per le alternative agli alimenti di origine animale e abbiamo già visto una rapida crescita nella vendita al dettaglio”.

Secondo i dati Nielsen compilati da GFI, le vendite al dettaglio di prodotti vegetali sostitutivi della carne sono cresciute del 23% tra il 2017-2018 e hanno superato i $ 760 milioni, mentre le vendite totali di cibo al dettaglio negli Stati Uniti sono cresciute solo del 2%.

La più grande e più sviluppata categoria vegetale è il latte a base vegetale, che rappresenta 1,8 miliardi di dollari di vendite e rappresenta il 13% del totale del mercato del latte al dettaglio negli Stati Uniti.

Fonte: report GFI

Con l’aumento del fabbisogno di prodotti proteici entro il 2050, catturare anche solo una frazione di questo fiorente mercato rappresenterebbe un’enorme opportunità per le aziende“, ha dichiarato il direttore dell’Innovazione Brad Barbera.

“Queste industrie stanno accelerando rapidamente e stiamo per vederle decollare. C’è un grande slancio, che è stato determinato dall’innovazione del prodotto, una maggiore enfasi sulla qualità, più investimenti e un cambiamento nei valori del consumatore. Investitori e imprenditori riconoscono la vasta opportunità di mercato di essere coinvolti mentre queste industrie prendono forma”, ha affermato.

uyuy

Fonte: report gfi

Approfondisci il tema:

Bill Gates, Jeff Bezos e Richard Branson: investimenti milionari nel vegan food

  1. Che sia un mercato in continua crescita è una grande gioia! Perché vuol dire che le cose stanno veramente cambiando! Perché solo i grandi numeri possono veramente cambiare il mondo!

    Reply
  2. Il consumatore consapevole cerca di informarsi il più possibile, grazie a giornali come questo e alla diffusione di notizie vere e attendibili, il mercato sta andando verso una direzione sempre più etica.

    Reply
  3. Interessante… numeri che fanno riflettere

    Reply
  4. Non ci saranno quindi più scuse.. sul mercato saranno a disposizione grandi quantità di prodotti vegetali che potranno sostituire tutti i prodotti di derivazione animale, ed accontentare i palati per chi ha difficoltà a cambiare le proprie abitudini alimentari.

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti