Rapporto Osservatorio 2017: Vegan Italia 2,6% degli italiani

 

 

 

Scarica su www.osservatorioveganok.com la preview del Rapporto VEGANOK 2017 che analizza statistiche, tendenze e fornisce i numeri ufficiali e aggiornati del mercato VEGAN in Italia.

OSSERVATORIO VEGANOK: UNA NUOVA LENTE SUI MERCATI AL SERVIZIO DI GIORNALISTI, AZIENDE, ANALISTI E ASSOCIAZIONI.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra VEGANOK Network, che da oltre 15 anni si occupa del mondo vegan e della più diffusa certificazione europea, e la Dottoressa Paola Cane, specializzata in analisi di mercato con esperienze internazionali di altissimo profilo. Da queste competenze nasce l’Osservatorio VEGANOK che, sotto la guida della Dottoressa Paola Cane presenta una analisi della situazione vegan in Italia offrendo dati statistici e proiezioni dei mutamenti della società e del mercato. Ogni anno verrà lanciato il rapporto aggiornato per delineare le vere tendenze e le proiezioni.

L’Osservatorio VEGANOK è la prima e unica fonte accreditata, competente e autorevole del settore, unico riferimento per brand di varie categorie merceologiche (con produzione vegan o che aspirano a introdurre un comparto produttivo vegan), accessibile e consultabile da stampa e associazioni.

L’Osservatorio VEGANOK è in grado di profilare la popolazione vegan (sono attualmente il 2,6% le persone che si dichiarano vegane in Italia, di cui il 59% donne e il 41% uomini*) definendone il target dal punto di vista del marketing e sotto il profilo sociodemografico e geografico. Analizza le motivazioni dei cittadini che hanno fatto questa scelta, per poi poter prevedere le direzioni di sviluppo del veganismo, e misurare quanto questa evoluzione si possa consolidare ulteriormente fino a diventare un cambiamento così importante da poter essere definito rivoluzionario.

Si ha conferma di una popolazione consapevole e che quando compera vuole conoscere gli ingredienti di quello che acquista. Perché ambisce alla qualità e al valore del cruelty free. Persone virtuose che desiderano vivere in modo armonico, difendendo scelte di rispetto non solo nei confronti dei propri simili ma anche di tutte le specie animali e del Pianeta. I cittadini vegani non amano gli sprechi perché impattano sull’ambiente, ma hanno stili di vita normali e quindi si nutrono, si vestono, lavorano con le tecnologie e acquistano in varia misura prodotti confezionati e di largo consumo, privilegiando quelli più vicini alle loro necessità e bisogni.

L’Osservatorio VEGANOK delinea quindi in modo preciso quello che è il trend di acquisto vegan analizzandone le direzioni di espansione.

Scarica qui la preview del Rapporto VEGANOK 2017:
http://osservatorioveganok.com/anteprima-rapporto-veganok-2017.pdf

(* dati Osservatorio VEGANOK 2017)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti