Olio extravergine F.lli Pace delicato e fruttato: il test prodotto dei consumatori

L’emergenza Xylella dello scorso anno aveva messo in ginocchio la produzione olearia italiana; il 2019, secondo i pronostici, si rivelerà un anno decisamente più proficuo, grazie soprattutto alle regioni del sud. Il Frantoio F.lli Pace, con sede in Basilicata, contribuirà alla ripresa; ecco il test prodotto di uno degli oli dell’azienda

Il 2019 è l’anno della ripresa per l’olio di oliva italiano. Dopo un 2018 caratterizzato da una produzione sotto la media, quest’anno i pronostici delle associazioni di categoria prevedono un recupero, trainato principalmente dalle regioni del sud Italia. Tra queste spicca senza dubbio la Puglia, che da sola produrrà il quasi il 60% dell’olio extravergine di oliva italiano.

Va ricordato che nel 2018 la produzione olearia italiana (e mediterranea in generale) aveva dovuto affrontare la cosiddetta “emergenza Xylella“, un batterio aggressivo che produce gravi alterazioni nella pianta ospite, spesso anche letali. Si tratta di un fitopatogeno molto resistente noto in ambito scientifico come Xilella fastidiosa, in grado di attaccare diverse tipologie di piante (circa un centinaio) e di arrecare danni irreversibili: negli ulivi, per esempio, la sua presenza comporta il “complesso del disseccamento rapido“. Parliamo di una patologia che si manifesta con disseccamenti del lembo delle foglie, dapprima limitati a rami isolati, poi estesi a intere branche della chioma fino a colpire anche l’intera pianta, con la conseguente morte della stessa.

In questo quadro di crescita produttiva si colloca il lavoro del Frantoio F.lli Pace, che dai primi anni ’70 produce in Basilicata olio di oliva di alta qualità utilizzando solo olive italiane e curando nei minimi dettagli tutta la filiera di produzione, basata su un sistema produttivo ispirato alle tecniche antiche. L’azienda lucana produce diverse tipologie di olio di oliva, tutte conformi allo standard etico VEGANOK e di ottima qualità, adatti sia per cucinare che per condire varie tipologie di preparazioni.

I consumatori che fanno parte della community di Veganblog, la più grande community di cucina vegan in Italia, hanno effettuato il test di alcuni prodotti della linea. Tra questi, in particolare, parliamo oggi dell‘olio extravergine di oliva fruttato e dolce. Ecco il commento di Giorgia, una delle consumatrici che hanno effettuato il test:

Aprendo la bottiglia sopraggiunge un profumo gradevolissimo; è un buon segno. Io di solito utilizzo olio d’oliva extravergine super genuino poiché prodotto da alcuni miei amici e il profumo di questo prodotto è identico a quello a cui sono abituata. Per sentire il sapore dell’olio in tutta la sua fragranza ho voluto assaggiarlo a crudo, semplicemente con un po’ di pane. Ho versato un pochino d’olio su un piatto: il colore è ambrato e molto intenso, non come alcuni oli che hanno un colore tanto tenue che sembra quasi trasparente. Ho fatto la classica “scarpetta” e subito mi ha pervaso quel leggero pizzicore tipico dell’olio di queste parti, corposo e intenso. Il sapore è pungente ma delicato allo stesso tempo. La dicitura “fruttato” rispecchia alla perfezione l’aroma di quest’olio: al primo assaggio non ero convintissima che fosse poi così dolce, visto il pizzicore iniziale, ma dal secondo assaggio ho avvertito pienamente anche la dolcezza di questo prodotto, davvero freschissimo!

Come passaggio successivo ho voluto preparare pane e pomodoro e condirlo con quest’olio. Che dire? I sapori si sono sposati perfettamente assieme, l’olio si avvertiva ma il suo aroma non copriva gli altri sapori che, invece, venivano enfatizzati. La scelta dell’olio giusto da abbinare ad ogni piatto si rivela importantissima e questo è l’olio “giusto” per impreziosire i piatti ed esaltarne al meglio il sapore, rispettandone allo stesso tempo l’equilibrio e il gusto. Ho gustato davvero un’ottima cena a base di pane e pomodoro. Non ho sentito l’esigenza di mangiare altro, ero appagata da questi sapori così genuini. Insomma, questo del Frantoio Oleario F.lli Pace è davvero un olio di qualità, consigliatissimo!

Leggi il test prodotto completo qui: https://www.veganblog.it/olio-extravergine-doliva-frantoio-oleario-f-lli-pace/

  1. Le aziende che producono olio in Italia hanno avuto veramante una crisi assurda e inaccettabile. Ma per fortuna la ripresa c’è e noi auguriamo al nostro territorio forza per difendersi e proteggere i nostri prodotti.

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti