Lidl richiama le tartare di bovino Scottona per rischio microbiologico

 

Il Ministero della Salute ha diffuso il richiamo per  “Tartare di bovino adulto Scottona” prodotto per la catena Lidl Italia S.r.l da Bencarni S.p.a. con sede a Nogarole Rocca, via Adige 15 (VR).

Le confezioni da 0.200 kg appartengono al lotto di produzione 379612 con scadenza 27/05/2018.

Motivo della segnalazione: Richiamo per rischio microbiologico.
Prodotto non conforme per presenza di listeria monocytogenes su una delle 5 aliquote campionate.

Si raccomanda di non consumare il prodotto. È possibile restituirlo presso il punto vendita anche senza scontrino.

Modello di richiamo_documentazione

  1. vedo aumentare il numero di frodi nel settore della carne. ma stanno aumentando i truffatori oppure stanno aumentando i controlli che li portano allo scoperto?

    Reply
    • Diciamo che la produzione di carni e prodotti processati, implica un alto rischio a livello batterico a prescindere che la produzione sia artigianale o su scala industriale. I punti critici identificati anche nel codice HACCP sono innumerevoli (dalla lavorazione alla conservazione). Il rischio è sempre alto e ritiri di questo tipo sono all’ordine del giorno: la sicurezza alimentare in tema di carni è molto delicato e l’equilibrio precario. Il Ministero della Salute dirama quasi settimanalmente richiami di questo tipo da sempre. Ciò che è davvero cambiato, è l’interesse della stampa e dei consumatori che vogliono questo tipo di informazioni. L’OMS ha ufficializzato recentemente il rischio che lega il consumo di carne alla salute e di conseguenza tutti le tematiche che ruotano attorno al produzione della carne sono finite sotto i riflettori. C’è molta più attenzione.

      Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti