Il veganismo sta decollando: quali compagnie aeree offrono buoni servizi?

Il veganismo sta decollando. I servizi di ristorazione delle compagnie aeree stanno tenendo conto del trend in crescita ma non è ancora semplice consumare sul proprio volo, pasti vegetali e con etichettatura chiara. Ora c’è Flyve: un sito web in cui è possibile fornire un feedback dell’esperienza.

Molte compagnie aeree si stanno attrezzando per offrire pasti 100% vegetali per un numero sempre maggiore di passeggeri ma non tutte soddisfanno appieno le esigenze dei clienti: non tutte offrono pasti soddisfacenti.

La Vegan Society e la Humane Society International hanno unito le forze per creare un sito web di rating chiamato Web FlyVe, che offre ai consumatori il primo sistema di valutazione online per pasti vegan: si tratta di un Tripadvisor per passeggeri in cui valutare il servizio della compagnia aerea.

Puoi consultare il sito web a questo link: Flyve

FlyVe è stato creato in concomitanza con la campagna “Vegan on the Go” che mira a richiamare l’attenzione sull’importanza della ristorazione per i vegani e ad evidenziare i numerosi vantaggi dell’essere in prima linea sul fronte di una svolta plant-based dei servizi offerti.

Le opzioni di pasto predefinite fornite dalla maggior parte delle compagnie aeree sono principalmenete a base di carne, latticini e uova. Ciò significa che i passeggeri devono richiedere preventivamente un pasto vegano in anticipo. Fornire opzioni vegane sui menu standard è un ottimo modo per essere inclusivi e migliorare l’esperienza del cliente.

In genere è assolutamente necessario richiedere la disponibilità di pasti vegetali con largo anticipo all’atto della prenotazione on-line o mediante l’agenzia di viaggi. In gergo tecnico, vengono definiti vengono definiti “pasti speciali”. L’obiettivo è farli diventare mainstream.

L’iniziativa vuole sensibilizzare anche sull’aspetto legato all’impatto ambientale.

In una dichiarazione rilasciata per il magazine Plant-based news la vegan Society ha dichiarato:

“Si sa che volare produce elevate emissioni di gas serra e fornire opzioni vegane può essere un modo per compensare questo impatto ambientale. L’allevamento animale d’altra parte produce circa un quinto di tutte le emissioni di gas serra prodotte dall’uomo e la lavorazione di carne, uova e prodotti lattiero-caseari contribuisce in misura maggiore al riscaldamento globale di tutte le forme di trasporto combinate, incluso il trasporto aereo.”

In effetti anche un recente studio dell’università di Oxford ha affermato che mangiare vegetale è la cosa più efficace che un individuo possa fare per aiutare il cambiamento climatico.

L’iniziativa di questo sistema di rating è positivo per creare un circolo virtuoso e valutare, lato consumatore, quali compagnie aeree operano per offrire servizi quanto più sostenibili possibile.

Al momento questa è la top five delle compagnie che offrono servizi migliori:

  1. Emirates 4.9/5
  2. Turkish Airlines 4.8/5
  3. Air New Zealand 4.8/5
  4. Aegean 4.6/5
  5. Ryanair 4.5/5

I passeggeri possono esprimere un giudizio su questi parametri:

  • Disponibilità del servizio
  • Prezzo
  • Qualità
  • Selezione
  • Facilità di ordinazione
  • Disponibilità della compagnia aerea nel proporre e informare sul servizio
  • Soddisfazione generale del servizio di ristorazione

Il contributo dei passeggeri a votare e fornire giudizi costruttivi permetterà un servizio sempre migliore.

  1. E finalmente! Quelle poche volte che ho viaggiato in aereo ( anche da poco per il viaggio di nozze) mi sono chiesta cosa potessi mangiare. Ovviamente non essendoci una certificazione sul menu, non mi sono fidata e ho preferito non mangiare nulla. Avanti così bellissime notizie !

    Reply
  2. Belle iniziative.. è bene diffondere cibo vegetale nei vari settori. Comunque gli alimenti che si consumano in areo sono per quanto mi riguarda sempre molto scadenti..

    Reply
  3. Avatar

    non per essere pignola ma nel sito gli Emiret stanno al 3 posto 🙂

    Reply
    • Buongiorno, ovviamente si tratta di una classificazione dinamica soggetto a cambiamenti in base al giudizio di chi vota. Al momento della pubblicazione dell’articolo la classifica ufficiale era quella presentata all’interno dell’approfondimento. Grazie, continui a seguirci.

      Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti