Il boom del formaggio vegan: il settore varrà quasi 6 miliardi di dollari entro il 2028

Sempre più consumatori scelgono il formaggio 100% vegetale, e il settore è destinato ad ampliarsi nei prossimi anni: secondo una recente ricerca di mercato, raggiungerà un valore di 5,64 miliardi di dollari entro la fine del decennio.

Cresce l’interesse per i formaggi vegan, il cui mercato raggiungerà un valore di 5,64 miliardi di dollari entro il 2028, registrando un CAGR del 12,4%. A fornire un’analisi dettagliata sul settore è un nuovo report a cura di ResearchAndMarkets.com, la principale società che si occupa di report e analisi di mercato a livello internazionale. Secondo gli esperti, cresce a ritmi sostenuti l’attenzione per il veganismo tra i consumatori, in particolare tra i millennial, con effetti importanti anche sul mercato dei formaggi vegetali. A guidare il cambiamento, la crescente consapevolezza sulle questioni etiche e ambientali legate all’industria lattiero-casearia, che incoraggia i consumatori a optare per prodotti alternativi.

Tra i prodotti di maggiore successo c’è la mozzarella vegan, che nel 2020 ha detenuto la quota di fatturato maggiore e che manterrà il suo dominio nel periodo di previsione. La mozzarella, si sa, è uno dei simboli della cucina italiana e la domanda di questo prodotto interessa soprattutto i Paesi in cui la cucina tricolore è popolare. Più nello specifico, il 2020 ha decretato il successo dei prodotti a base di anacardi, il cui fatturato si espanderà ulteriormente entro il 2028.

Formaggio di anacardi: le ragioni dietro al successo

Il formaggio a base di anacardi è ricco di vitamine e apporta pochi grassi, non contiene colesterolo e, nella maggior parte dei casi, è anche senza glutine: questi fattori, uniti alla questione etica e di sostenibilità ambientale, lo rendono estremamente interessante per i consumatori attenti alla salute in tutto il mondo. A guidare gli acquisti è il segmento delle famiglie, che ha rappresentato la quota massima delle entrate globali nel 2020.

Mozzarella vegan filante

La mozzarella vegan filante del marchio Vegand’Or

In Italia, il successo di questo settore è stato intercettato da Vegand’Or, un brand etico nato per diffondere la cultura vegan attraverso la produzione di formaggi 100% vegetali. Il progetto, ideato da Sauro Martella, vede nascere prodotti vegan e senza glutine con formule innovative, paragonabili ai formaggi tradizionali per gusto, qualità e texture, ma senza sofferenza animale e soprattutto senza sostanze dannose per la salute.

Tra le proposte troviamo anche VEGAND’OR Filante (in foto), la mozzarella vegan a base di anacardi, pensata per la pizza e i ripieni: un’alternativa vegetale alla mozzarella, senza aromi aggiunti e solo con ingredienti sani. L’unica mozzarella vegan che fila come e più di quella tradizionale. Per saperne di più: WWW.VEGANDOR.COM

 

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Vai alla barra degli strumenti