Frutta a guscio ed essiccata: la nuova linea di Valfrutta è VEGANOK

Quello della frutta secca è un settore fiorente, destinato a crescere in risposta ad una sempre più consistente domanda da parte dei consumatori. Valfrutta ha lanciato la linea “Frutta e vai!” conforme allo standard VEGANOK, in formato monodose da 25 gr per il settore Horeca. La percezione di queste referenze è maturata: non si tratta più di un semplice prodotto da ricorrenza, un peccato di gola da concedersi in poche occasioni nell’arco dell’anno ma un vero e proprio “must” da inserire nella propria routine alimentare quotidiana, sano e salutare. Tutta la grande distribuzione ha incrementato gli spazi dedicati alla categoria con particolare attenzione e visibilità alle referenze e ai prodotti ritenuti healthy food.

La linea VEGANOK di Valfrutta: “Frutta e Vai!”

Frutta essiccata e a guscio: un settore fiorente, destinato a crescere in risposta ad una sempre più consistente domanda da parte dei consumatori: si prevede un incremento per la produzione sia di frutta a guscio che di frutta essiccata.

Nel 2017-18 la produzione ha raggiunto più di 3 milioni di tonnellate e si prevede un aumento del 5% nel 2018-19, ammontando ad oltre 3,1 milioni di tonnellate. Dai dati di alcune indagini, si prevede che le produzioni di uva passa, sultanina e ribes registrino una crescita vertiginosa (rispettivamente 8%, 7% e 6%).

Negli ultimi anni l’approccio del consumatore alla frutta secca è maturato: non viene più considerato un semplice prodotto da ricorrenza, un peccato di gola ma un qualcosa da inserire nella propria routine alimentare quotidiana, sano e salutare. Di conseguenza tutta la grande distribuzione ha incrementato gli spazi dedicati alla categoria con particolare attenzione e visibilità alle referenze e ai prodotti ritenuti healthy food.

A confermarlo, anche Coldiretti che in una nota, dichiara che in questo periodo assistiamo al “record dei consumi di frutta e verdura degli ultimi venti anni, con quasi 9 milioni di tonnellate, in aumento del 3% rispetto all’anno precedente.” In particolare, sulla frutta secca aggiunge: “Da segnalare il boom nei consumi di queste referenze, dalle noci alle mandorle fino al nocciole, con un aumento del 10% degli acquisti. La frutta in guscio infatti, considerata in passato nemica della linea per l’apporto calorico, è stata rivalutata come preziosa alleata della salute e i consumi sono dunque esplosi“.

Numerose le opportunità di innovazione e di presentazione di questi prodotti.

Valfrutta, leader nel settore dei succhi di frutta e nei vegetali, ha appena lanciato una nuova linea di prodotti, il “Frutta e Vai!“: una novità che porta nel settore Horeca quattro referenze con frutta secca in bustine monodose nel formato da 25 grammi. Dalla grande distribuzione al bar.

Si tratta di una scelta perfettamente in linea con il trend del momento in grado di soddisfare quella fetta crescente di clientela che presta attenzione al benessere e alla salute.

I quattro prodotti della linea sono conformi allo standard VEGANOK.

Perché un’azienda decide di aderire allo standard VEGANOK per prodotti naturalmente 100% vegetali come la frutta secca o a guscio?

Per fornire un’ulteriore garanzia di qualità ai propri clienti attenti, sensibili al concetto di“acquisto consapevole”. Il marchio VEGANOK non garantisce soltanto che il prodotto sia 100% vegetale. Lo standard garantisce che il prodotto sia vegan; che aderisca cioè ad un concetto etico che si concretizza in diversi aspetti della produzione.

Alcuni esempi:

  • L’azienda garantisce di non commissionare direttamente o indirettamente, alcun tipo di sperimentazione animale.
  • Non è consentito l’uso di prodotti di origine animale per la chiarificazione e stabilizzazione del prodotto
  • Colle e inchiostri sul pack o nell’etichetta non sono di derivazione animale.
  • Sul prodotto non sono consentiti suggerimenti che contemplino sia in forma grafica, sia testuale, l’utilizzo di ingredienti o materiali di origine animale.

Consulta qui, il disciplinare completo

Molte sono le aziende che hanno scelto VEGANOK per identificare le loro linee di prodotti a base di frutta essiccata e a guscio. Alcuni esempi:

La Finestra Sul Cielo
Fertitecnica Colfiorito
Forlive
Euro Company
Bms con il marchio Bioteca

Ma non solo!

VUOI SCOPRIRE TUTTE LE REALTÀ VEGANOK CHE OFFRONO PRODOTTI A BASE DI O CON FRUTTA SECCA E A GUSCIO? CONSULTA QUI TUTTE LE REFERENZE: www.veganok.com/it/product-category/alimentazione/semi-frutta-secca-e-disidratata/

  1. L’aspetto che trovo più interessante in assoluto è l’evoluzione in termini di abitudine al consumo di questi prodotti: in effetti fino a qualche anno fa, erano quasi considerati dei prodotti “stagionali”, da ricorrenza consumati solamente durante il periodo natalizio. Trovo molto incoraggiante il fatto che si stia consolidando la consapevolezza che sono prodotti ottimi da consumare nella normale routine alimentare quotidiana. Occhio agli additivi contenuti nella frutta essiccata: se il prodotto non è naturale, è possibile che venga aggiunta anidride solforosa per il mantenimento (E220- vedi BioDizionario.it) o cere di origine animale. Scegliere sempre prodotti possibilmente biologici, senza additivi. Nel dubbio, preferire sempre i prodotti VEGANOK approvati dal nostro team etichette.
    Se siete interessati ad approfondire, pubblicheremo un articolo sul tema degli additivi nella frutta secca w a guscio. Vi interessa? 🙂

    Reply
  2. In tutto questo la bella notizia è che un prodotto vegan e salutare come la frutta secca va sempre più di moda… avanti così

    Reply
  3. Frutta secca sempre presente nella mia alimentazione. E’ uno snack prelibato e facile da trasportare anche in borsa, sempre con me. Bene che aziende come Vlafrutta diano spazio a questi nuovi prodotti.

    Reply
  4. Avatar
    Gian Maria Cavalieri 8 Febbraio 2019, 18:31

    Spero che mangiare frutta secca diventi un’abitudine per TUTTI.

    Reply
  5. Erica Congiu

    Adoro questi formati che posso tenere sempre in borsetta. E adoro che in moltissimi supermercati, al posto di ovetti kinder e compagnia bella si trovino questi bei sacchettini proprio vicino alle casse. Faccio sempre scorta!

    Reply
  6. È sempre una gran vittoria per i vegani avere tantissimi prodotti VEGANOK in commercio! Perché vuol dire meno prodotti “animali”.

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti