Dopo Tesla, anche Audi propone la sua auto “vegan”

Sostenibilità e interni cruelty free: ecco le nuove auto dei prossimi anni

Audi e-Tron GT

La crudeltà verso gli animali non risulta essere nell’elenco degli accessori di nessun modello di auto eppure, quando si acquista un veicolo nuovo, i sedili, il cambio e il volante in pelle, sono parte del prodotto.

Per fortuna, la crescente richiesta di prodotti sostenibili e cruelty free, sta influenzando anche questo mercato e ci sono già le prime auto che nascono proprio con l’intento di rispondere a questa esigenza di consumo.

Molti consumatori sono attratti dalle auto elettriche per le loro incredibili prestazioni e anche perché rappresentano una scelta più rispettosa dell’ambiente. In tema di sostenibilità, diventa importante anche la selezione dei materiali utilizzati per la produzione. Ci sono due marchi in particolare che hanno puntato sul claim “vegan”.

Il gigante Audi ha presentato una concept car elettrica vegana al recente salone automobilistico di Los Angeles: l’auto si chiama e-Tron GT.

Si tratta di una coupé a 4 porte ed è stata realizzata in collaborazione con Porsche, con una particolare attenzione alla sostenibilità e a tutto ciò che è eco-compatibile.

  • Interni realizzati con fibre riciclate
  • Tappeti realizzati con reti da pesca riutilizzate
  • Powertrain elettrico AWD da 590 cavalli
  • Una batteria da 90 kW che può funzionare per 250 chilometri con una singola carica

“I prodotti a base animale non sono affatto utilizzati: il concept Audi e-tron GT è dotato di interni vegani. Sofisticata pelle sintetica viene utilizzata sui sedili e altre superfici di rifinitura. I tessuti realizzati con fibre riciclate vengono utilizzati sui cuscini di seduta, sui braccioli e sulla consolle centrale. Il materiale in microfibra adorna il rivestimento interno e quello dei montanti dei finestrini. Anche la tappezzeria è realizzata in filato Econyl sostenibile, una fibra riciclata ricavata da reti da pesca usate.” Audi

L’auto è stata sviluppata per competere con il modello S di Tesla, adatto ai vegani. Audi inizierà la produzione nel 2020, con l’intenzione di aggiungere 12 nuovi modelli di auto elettriche alla sua linea di produzione entro il 2025.

Model Y-Tesla

Elon Musk infatti, CEO di Tesla, è stato il primo a proporre un’auto sostenibile utilizzando il claim “vegan”.

Durante un evento al Computer History Museum di San Jose, in California, Elon Musk ha assicurato che l’attesissima auto imminente Model Y-Tesla, il primo crossover della società, sarà completamente leather free. L’uscita è prevista per Marzo 2019.

Musk ha dichiarato:

“Il modello Y non avrà alcuna pelle, incluso il volante, ammesso che il nuovo modello abbia un volante”.

Nel tentativo fondante di Tesla di “accelerare la transizione del mondo verso l’energia sostenibile”, la società di auto elettriche ha diminuito il suo uso dell’incubo ecologico noto come pelle per i suoi interni e ora offrirà solo sedute vegan ai consumatori.

  1. francesco basco 5 dicembre 2018, 10:17

    Questa è una grandissima notizia, ci vorrà qualche anno ancora, per la loro diffusione, ma credo che ben presto dalle auto di lusso questo vegan style, sarà disponibile anche per utilitarie attuando la vera rivoluzione

    Reply
  2. La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio! La voglio!

    Reply
  3. Non è che non ci siano auto con gli interni in finta pelle. L’aspetto fondamentale è però che sia Tesla che Audi, colossi di questo mercato, abbiano deciso di puntare proprio sul claim “Vegan”. Hanno deciso di identificare il proprio prodotto come vegan friendly. Questo è l’aspetto che trovo veramente interessante: il consolidamento del binomio sostenibilità-Vegan. Non si tratta infatti di una mera scelta di materiali per gli interni e le tappezzerie ma della conseguenza diretta di un’ipotesi di auto nuova rivolta ad un consumatore disposto a spendere per avere un prodotto sostenibile. Ovviamente il target di riferimento di Audi e Tesla è qualcuno con un potere di acquisto molto alto… ma come tutte le nuove invenzioni tecnologiche presto, sarà fruibile a tutti.

    Reply
  4. Per chi si potrà permettere queste straordinarie Auto fantastico!
    La cosa davvero più importante è che quando colossi iniziano un percorso culturale/industriale, è u grandissimo segnale ed in esempio per tutti gli altri che , prima o poi e sempre è più prima che poi per non restare indietro ,seguiranno a “ ruota “ ( ed in questo caso … a ruota ci sta alla grande )!!

    Go !!!! E go vegan in the road !!!!!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti